Favini: carte sostenibili da frutta e semi

Lunedì, 04 Aprile 2016 07:19

Favini, carta più che sostenibile. La famosa cartiera produce fogli non solo con fibra di cellulosa ma anche con scarti della lavorazione di olive, caffè, mais, agrumi, cuoio, ciliegie, mandorle.

Un prodotto certificato FSC e allo stesso tempo dalle colorazioni naturali e con un impatto positivo nello smaltimento degli scarti di lavorazioni agricole e non.

L’idea originale risale agli ultimi anni ’80 quando a Venezia laLaguna era infestata dalle piante acquatiche e nasceva la necessità di trovare una soluzione per salvaguardare l’ecosistema e smaltire i cumuli di alghe.

Da qui nasce ALGA CARTA che negli anni ha ottenuto un grandissimo successo ed eco a livello internazionale. Rispondendo all’appello delle Istituzioni pubbliche locali che desideravano ricercare un utilizzo industriale delle alghe, Favini ha dato il via al progetto raccogliendo, essiccando e macinando le alghe e immettendo la farina così ottenuta all’interno del processo produttivo della carta. Ad oggi il processo produttivo di proprietà di Favini viene utilizzato in altre parti del mondo tra cui la Bretagna.

A questo primo progetto non hanno potuto che susseguirsi una serie di esperimenti che hanno portato alla realizzazione di nuove tipologie di carta a base “vegetale”.

Nel 2012 è stata lanciata CRUSH: l a prima e unica gamma di carte ecologiche realizzate con scarti di lavorazioni agro-industriali che sostituiscono fino al 15% della cellulosa proveniente da albero. Grazie a centinaia di ore di ricerca e di tecniche di perfezionamento, Favini è riuscita a trasformare i sottoprodotti di mais, agrumi, kiwi, olive, mandorle, nocciole, caffè, lavanda e ciliegia in altrettante straordinarie carte, dalle tonalità uniche ispirate dalla natura e che recano all’interno della trama i segni delle materie prime da cui prendono vita. Con CRUSH è nato un nuovo modo di concepire l’utilizzo dello scarto agro-industriale: prima, infatti, i residui erano destinati a essere utilizzati come filler in zootecnia oppure come combustibile per la produzione di energia, o altrimenti eliminati in discarica.

Il risultato non solo è sostenibile, ma anche dal forte impatto tattile e cromatico: un prodotto di alta qualità e a basso impatto ambientale.

Last modified on Martedì, 05 Aprile 2016 10:54

Richiedi Informazioni

Se vuoi richiedere maggiori informazioni sui nostri servizi o prodotti per favore compila il seguente modulo.

Un nostro incaricato si metterà in contatto con te al più presto.

contatta-gamedit
 

Preferisci chiamare?

Tel. +39 035 462225 / 12

Vieni a trovarci

Siamo a Curno BG, in Via A.Moro, 8

Google+

GAMEDIT Srl Unipersonale - P.Iva 01755830161 - Via Moro 8, 24035 Curno BG - Tel. 035.462225/12 - Fax 035.4377665 - info@gamedit.it - Sviluppo web: FuturaImmagine.com - Foto: P. Saglia - Privacy Policy



Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per maggiori informazioni puoi leggere la nostra Privacy Policy.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.